sezione P                                           Indice sezione  P-Q                               Indice generale

Parrucche per due preti (1746)

I preti, nel 1700, non potevano mettersi la parrucca senza l'autorizzazione del vescovo.
Il vescovo la concedeva se la richiesta veniva avanzata dal medico condotto il quale, naturalmente, doveva motivarla con una certificazione medica.
Il 5 novembre 1746 il medico condotto Antonio Ribotti rilasciò queste due singolari certificazioni:

Il molto reverendo don Pietro Vannucci della Terra di Fucecchio per sua indisposizione ha bisogno di usare la parrucca con l'uso della quale può facilmente difendersi da diversi inconvenienti e perciò può ricavare utili e sommi vantaggi così giudico io infrascritto.....

Il sacerdote Arturo Montanelli della Terra di Fucecchio espone a V. S. Rev. essere soggetto a continue malattie flussionali di capo come consta dall'annessa fede di medico e perciò ha bisogno di mantenere la suddetta parte del suo capo in eguale traspirazione. Chiede perciò l'uso della parrucca al sacro altare.




fucecchionline.com  di  G. Pierozzi  ®  2002 / 2015

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale.
Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7 marzo 2001

 


riproduzione vietata senza l'autorizzazione del legittimo proprietario