sezione P                                           Indice sezione  P-Q                               Indice generale

Papa Gregorio XII° pernotta a Fucecchio (1408)

La presenza di un papa, sia pure temporanea, dà molto lustro ad un paese. Fucecchio, che già aveva ospitato re ed imperatori, ebbe l'onore, nel 1408, di ospitare per una notte papa Gregorio XII°, al secolo Angelo Corter (1325-1417).
La sera del 14 luglio 1408, papa Gregorio XII°, proveniente da Lucca e diretto a Siena, si fermò a Fucecchio con tutta la sua corte per pernottarvi.
Per tutto il percorso era stato scortato dai soldati fiorentini. Firenze infatti aveva messo a disposizione del papa il signor Rinaldo degli Albizi perché provvedesse a rendere comodo, sicuro e tranquillo il viaggio del Papa.
Il papa vene ricevuto dai notabili fucecchiesi Pietro Pitti, Giovanni Salviati, Arrigo Bandinelli e Simone Strozzi.
All'alba Gregorio XII° ripartì diretto a Castelfiorentino. Pochi furono i fucecchiesi che ebbero modo di vedere questo papa che un anno dopo venne defenestrato dal Concilio di Pisa.
A papa Gregorio XII°, nel 1409, subentrò papa Alessandro V°.




fucecchionline.com  di  G. Pierozzi  ®  2002 / 2015

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale.
Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7 marzo 2001

 


riproduzione vietata senza l'autorizzazione del legittimo proprietario