sezione P                                           Indice sezione  P-Q                               Indice generale

Pacchi Gaetano, deputato (1919)

Dopo la morte di Giuseppe Montanelli (17/06/1862), il primo deputato fucecchiese al Parlamento italiano, sembrava che Fucecchio non avrebbe avuto mai più l'opportunità di mandare un suo concittadino alla Camera dei Deputati o al Senato.
Il10 novembre 1919, nelle Elezioni politiche indette dal Governo Nitti, venne eletto deputato il ventinovenne avvocato fucecchiese Gaetano Pacchi. Il Pacchi esercitava la sua professione sia a Fucecchio che a Firenze.
Gaetano Pacchi si era affacciato alla ribalta della politica, anzi della militanza socialista, nel 1908, all'età di 18 anni, nella veste di animatore dell'ala massimalista socialista in contrapposizione a quella riformista.
Nel 1913, Gaetano Pacchi fondò e diresse IL FARO, il settimanale socialista che si contrapponeva a L'ARALDO, settimanale locale di ispirazione nazionalista.
Nel 1915 IL FARO si fece promotore di una campagna propagandistica contro la Prima Guerra Mondiale.
Nel medesimo anno, Gaetano Pacchi venne eletto consigliere comunale.
Il 22 maggio 1915, due giorni prima dell'entrata in guerra dell'Italia, uscì il penultimo numero de IL FARO.
Una settimana dopo uscì l'ultimo numero, a foglio unico. Sulla facciata anteriore se ne annunciava la chiusura; la facciata posteriore era bianca perché completamente censurata.
La cartolina di precetto raggiunse anche Gaetano Pacchi che, suo malgrado, dovette prendere parte alla Prima Guerra Mondiale. Al suo rientro, nel 1919, il Pacchi venne eletto deputato.




fucecchionline.com  di  G. Pierozzi  ®  2002 / 2015

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale.
Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7 marzo 2001

 


riproduzione vietata senza l'autorizzazione del legittimo proprietario