sezione O                                           Indice sezione  O                               Indice generale

Ospedali fucecchiesi nel Medioevo

Gli ospedali - hospitali - erano edifici con stanzone, chiostro, portico ed annessa chiesetta. Essi erano destinati non all'assistenza sanitaria bensý al rifocillamento ed al pernottamento dei pellegrini, dei mercanti, dei viandanti e dei poveri. Erano degli hotel o addirittura dei motel in anteprima.

Nel centro abitato di Fucecchio c'erano questi ospedali od ospizi:

1- L'ospedale di S. Salvatore presso il ponte di Bonfiglio. A questo ospedale fece una bella donazione il conte Ugo, nel 1104, prima dell'alluvione dell'Arno del 1106.
2- L'ospedale di S. Maria posto sul Poggio Salamartano " a servizio dei poveri e dei pellegrini " come risulta da un documento del 1108. Era situato presso la Pieve di S. Giovanni Battista. Fu l'ospedale pi¨ amato dai fucecchiesi. Sotto il suo portico solevano riunirsi i consiglieri comunali. Molte persone benestanti lasciavano in ereditÓ a questo ospedale soldi e masserizie.
3- L'ospedale di Rosaia, presso i Seccatoi, in Via Burello. Questo ospedale venne fondato dal conte cadolingio Guglielmo il Bulgaro prima del 1060. Esso fu beneficiato di molte donazioni. Nel 1089 un parente dei Conti Cadolingi don˛ all'ospedale un pezzo di terra, presso la Torre, in favore dei pellegrini e dei viandanti allo scopo di rifocillarli per rimedio dell'anima. Col trascorrere degli anni, questo ospedale pass˛ sotto l'amministrazione della Magione di Altopascio.
4- L'ospedale di S. Margherita martire, in via Donateschi e precisamente nel vicolo dello Spedalino. (vedi ospedale S. Margherita)
5- L'ospedale di Ser Giunta Staffa da lui fondato, in via Lamarmora, nel 1310.

Fuori del centro abitato c'erano i seguenti ospedali:

6- L'ospedale di S. Nazario in localitÓ Querce. Vi passava una diramazione della Via Francigena.
7- L'ospedale di S. TrinitÓ posto in Cerbaia e precisamente a Galleno. Fu amministrato dal vescovo di Lucca fino al 1251 e successivamente dal Maestro di Altopascio.
8- L'ospedale di Rosaiolo presso il ponte di Cappiano.
9- L'ospedale di Casore (1230) presso la Torre. Esso dipendeva da Altopascio.




fucecchionline.com  di  G. Pierozzi  «  2002 / 2015

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicitÓ esclusivamente sulla base della disponibilitÓ del materiale.
Pertanto, non Ŕ un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7 marzo 2001

 


riproduzione vietata senza l'autorizzazione del legittimo proprietario