sezione O                                           Indice sezione  O                               Indice generale

Orentano, comune rurale, si sottomette a Fucecchio (1284)

Intorno al 1200 anche Orentano si proclamò Comune Rurale e si dotò di Magistrature proprie per l'esercizio dell'autogoverno e cioè dei tre poteri canonici: il legislativo, l'esecutivo e il giudiziario.
I Comuni Rurali sarebbero sopravvissuti se non avessero suscitato, a causa della loro debolezza, gli appetiti dei Comuni più grandi e più forti smaniosi di espansione territoriale.
Il Comune Rurale di Orentano non disponeva di un proprio esercito né di capitali sufficienti per potersene mantenere uno.
Che fare?
Meglio sottomettersi ad un Comune vicino più forte e più grande.
Sottomettersi non significava rinunciare all'esercizio dei tre poteri canonici: significava semplicemente accettare la difesa militare del Comune più grande sottoscrivendo alcuni impegni, per lo più di natura finanziaria.
L'8 ottobre 1284, Rustichello del Bascetto in rappresentanza del Comune Rurale e degli uomini di Orentano chiese al rappresentante del Comune di Fucecchio che gli orentanesi venissero dichiarati veri e legittimi castellani di Fucecchio. Promise di fare e di subire tutti i pesi reali e personali del Comune di Fucecchio sottoponendo se stessi e tutti i loro beni in perpetuo al medesimo e promettendo di non eleggere nessun Podestà (giudice) senza licenza del Comune di Fucecchio, non intendendo, però, pagare i debiti contratti dal Comune di Fucecchio fino al presente giorno né di essere costretti a riattare alcuna strada, pozzo o muro.
A questo punto, Rustichello attese il responso del rappresentante del Comune di Fucecchio, certo Anfidio.
Questi si alzò,prese per mano Rustichello e gli permise di attraversare il LIMEN ROSSO, una fettuccia rossa stesa sul pavimento.
Questo attraversamento sanzionava che Fucecchio ammetteva Orentano e i suoi abitanti per veri castellani di Fucecchio e si impegnava a difendere le loro persone e i loro beni.
Dopo l'attraversamento del Limen Rosso vennero sottoscritti gli impegni e fu prevista una multa di 500 denari in caso di inadempienze dell'una o dell'altra parte.




fucecchionline.com  di  G. Pierozzi  ®  2002 / 2015

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale.
Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7 marzo 2001

 


riproduzione vietata senza l'autorizzazione del legittimo proprietario