sezione O                                           Indice sezione  O                               Indice generale
Ordinamento di polizia pubblica (1935)

L' ordine pubblico è condizione primaria di vivibilità in qualsiasi paese o città. Per poterlo garantire occorrono due cose:
- un ordinamento chiaro e severo;
- una polizia efficiente.
Il podestà di Fucecchio, Guidobaldo Pianetti, il 2 luglio 1935 approvò questo ordinamento per garantire alla popolazione una vita abbastanza serena:

1- Ogni edificio pubblico e privato deve essere conservato in buono stato
2- I macellai, i salumieri e i beccai non possono circolare in pubblico con vestiti intrisi di sangue e portare i ferri del loro mestiere avvolti in tela.
3- Il bestiame da macello deve essere condotto attraverso le strade meno frequentate evitando di passare davanti alle chiese e alle scuole.
4- Il suono delle campane è vietato :
dalle ore 20 alle ore 5 nel periodo 1° novembre - 30 aprile;
dalle ore 21 alle ore 4 nel periodo 1° maggio- 31 ottobre.
Il suono delle campane non può durare oltre due minuti e tra una suonata e l'altra devono intercorrere almeno 10 minuti.
5- I suonatori ambulanti non possono fermarsi a suonare per le vie pubbliche per più di 5 minuti nello stesso punto e a distanza minore di 20 metri dal punto precedente.
6- Sono considerate industrie rumorose ed incomode il mestiere del calderaio, del lattoniere, del materassaio, del fabbro, del falegname e del mugnaio.




fucecchionline.com  di  G. Pierozzi  ®  2002 / 2015

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale.
Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7 marzo 2001

 


riproduzione vietata senza l'autorizzazione del legittimo proprietario