sezione O                                           Indice sezione  O                               Indice generale

Operai e mezzadri seminano la paura (1919)

La propaganda del Partito Socialista e dei Sindacati (la Lega Rossa e la Lega Bianca) aiutarono il proletariato a scoprire non solo le proprie potenzialità contrattuali ma anche le incommensurabili risorse di POTERE.
La fine vittoriosa della Prima Guerra Mondiale aveva aperto la voragine dell'INFLAZIONE. I prezzi erano aumentati vertiginosamente.
La classe operaia :, allora, organizzò numerose manifestazioni contro il "caro viveri".
Visto che la manifestazioni non servivano a niente, vennero organizzati periodici saccheggiamenti dei negozi al dettaglio. La BORGHESIA cominciò a temere il peggio. Aveva paura. Temeva di fare la fine della borghesia russa.
Anche i mezzadri della Lega Rossa e quelli della Lega Bianca, nel 1919, entrarono in agitazione. I mezzadri non si limitarono a scioperare: si rifiutarono persino di "governare" e di "mungere" le bestie che vennero sloggiate dalle stalle e condotte nei cortili delle case dei padroni.
Il potere della borghesia cominciò a vacillare.
La destabilizzazione e il disordine permanente operati dalla classe lavoratrice suscitarono paura e bisogno di stabilità e di ordine.
Di lì a poco la classe operaia avrebbe constatato la veridicità di un antico proverbio che così suona:
"Chi troppo vuole, niente stringe"




fucecchionline.com  di  G. Pierozzi  ®  2002 / 2015

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale.
Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7 marzo 2001

 


riproduzione vietata senza l'autorizzazione del legittimo proprietario