sezione M                                           Indice sezione  M-N                               Indice generale

Misericordia: rinascita (1857)

L'8 febbraio 1857 venne celebrata solennemente dentro il nostro ospedale la prima festa di S. Pietro Igneo, titolare del nostro nosocomio.
Il Canonico Gaetano Maria Rosati invitò tutti i notabili presenti alla festa ad una riunione che si sarebbe svolta, sempre nell'ospedale, il giorno 11 febbraio.
Alla riunione dell'11 febbraio presero parte 83 notabili..
In quella occasione il Canonico Rosati lanciò l'iniziativa della costituzione di una Arciconfraternita della Misericordia.
Questa Arciconfraternita avrebbe dovuto provvedere al trasporto degli ammalati nell'ospedale, all'assistenza di chi viveva in stato di miseria e al trasporto delle salme nel cimitero.
Tutti i presenti aderirono all'iniziativa.
L'11 febbraio 1857 rinacque la soppressa Compagnia della Carità Misericordia.
Nei giorni successivi vennero redatte le Costituzioni (Statuto) e furono trasmesse a chi di competenza le richieste di autorizzazione.
Inoltre venne chiesto ai proprietari dell'Oratorio di S. Antonio da Padova, posto in fondo all'attuale via Franco Bracci, il permesso di potervi officiare.
La Sottoprefettura di S. Miniato, in data 11 agosto 1857, accordò al Canonico Rosati il permesso di fondare la Confraternita " purché essa stia nell'ambito della chiesa Collegiata".
Anche i proprietari dell'Oratorio di S. Antonio da Padova, con una lettera spedita da Empoli, risposero:
"..siamo ben lieti di mettere tale Oratorio a vostra disposizione".
Era così rinata la nobile istituzione della Misericordia.




fucecchionline.com  di  G. Pierozzi  ®  2002 / 2015

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale.
Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7 marzo 2001

 


riproduzione vietata senza l'autorizzazione del legittimo proprietario