sezione M                                           Indice sezione  M-N                               Indice generale

Misericordia: nascita (1606)

La prima Arciconfraternita della Misericordia nacque il 25 marzo 1606. Veniva chiamata Compagnia della CaritÓ di Fucecchio.
Essa fu fondata dai medesimi 15 uomini che qualche anno prima avevano deciso di trasformare l'Oratorio della Madonna delle 5 Vie in una chiesina. I lavori di costruzione di questo luogo pio si erano appunto conclusi nel 1606.
Gli scopi fondamentali della Confraternita della Misericordia erano principalmente tre:
1- l'esercizio delle opere di misericordia
2- l'assistenza ai poveri e agli infermi
3- il seppellimento di quei morti che " non avessero con che farsi il funerale"
La Confraternita si dette anche uno Statuto costituito da 19 Capitoli.
Lo Statuto-Regolamento venne approvato il 29 aprile 1611 dal Vicario Generale Ippolito dei Nobili quale rappresentante dell'ultima Episcopessa di Fucecchio, Donna Alessandra Maccarini, la badessa delle monache clarisse di Gattaiola di Lucca.
Il primo atto della neonata Misericordia fu la costruzione di un Convento adiacente alla chiesina della Vergine delle 5 Vie. In questo Convento sarebbero venuti a vivere i frati francescani zoccolanti ai quali era stata assegnata l'officiatura della chiesina.
Il terreno per la fabbricazione del Convento fu donato in data 9 novembre 1611 da Giovan Battista Lotti, uno dei 15 fondatori della Misericordia.
La Confraternita fu soppressa nel 1790 e i suoi beni vennero incorporati dal Capitolo della Collegiata.




fucecchionline.com  di  G. Pierozzi  «  2002 / 2015

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicitÓ esclusivamente sulla base della disponibilitÓ del materiale.
Pertanto, non Ŕ un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7 marzo 2001

 


riproduzione vietata senza l'autorizzazione del legittimo proprietario