sezione M                                           Indice sezione  M-N                               Indice generale

Massarella: le feste

I massigiani non sono mai stati troppo rispettosi dei precetti della Chiesa.
Quando, per˛, si organizzavano le feste religiose vi partecipavano in massa e con entusiasmo.

La festa pi¨ sentita era quella di Pentecoste che coincideva con la festa di S. Maria Maddalena dei Pazzi (1566-1607) protettrice della chiesa intitolata alla Madonna.
Massarella festeggiava la sua protettrice con processione, concerto bandistico e fuochi d'artificio.

Grandiosa era anche la festa della Madonna del Carmine che si svolgeva a metÓ luglio. La processione, pomeridiana, era imponente. Vi faceva spicco la Compagnia delle "donne del cero".

La festa pi¨ spettacolare era quella di S. Antonio Abate che anche attualmente viene festeggiata il 17 gennaio.
Tutte le famiglie portavano nella piazza antistante la chiesa bestiame e biade.
Dal sagrato della chiesa il parroco, assistito dai sacerdoti delle vicine parrocchie e talora dal vescovo, impartiva la benedizione agli animali e ai foraggi.
Dopo la benedizione i possessori di cavalli compivano una specie di Palio, cavalcandoli a pelo e giostrando burlescamente.




fucecchionline.com  di  G. Pierozzi  «  2002 / 2015

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicitÓ esclusivamente sulla base della disponibilitÓ del materiale.
Pertanto, non Ŕ un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7 marzo 2001

 


riproduzione vietata senza l'autorizzazione del legittimo proprietario