sezione M                                           Indice sezione  M-N                               Indice generale

Massarella: da comune rurale a frazione del comune di Fucecchio (1200-1309)

Nei primi decenni del 1200 anche Massarella come Cappiano, Torre , Orentano, Galleno si dotò di proprie magistrature amministrative.
I massigiani cominciarono così ad autogovernarsi. Per garantirsi la loro autonomia e la loro indipendenza si dotarono di propri STATUTI e di MURA. Gli abitanti sparsi nelle campagne vennero a dimorare all'interno del castello che venne protetto anche da un profondo e largo fossato.
Massarella era diventato un Comune rurale.
Data l'esiguità del numero degli abitanti e non disponendo di cospicue risorse finanziarie, il Comune rurale di Massarella non poteva garantirsi una protezione militare. I comuni più grandi avrebbero potuto fagocitare senza nessuno sforzo il Comune rurale di Massarella.
I Massigiani cercarono di stabilire dei rapporti di intesa, militare, con il comune di Fucecchio, ma insorgevano sempre motivi di contrasto e di conflittualità di interessi.
All'inizio del 1309 i Comuni Rurali di Massarella, Cappiano e Torre erano ridotti in così grande povertà che chiesero di formare un unico comune con Fucecchio.
Il 25 luglio 1309 "Don Percivalle del fu Puccio da Poggio, podestà del Comune di Fucecchio, col consenso del Consiglio Generale di detto Comune e del Popolo di Fucecchio elegge come sindaci e rappresentanti del Comune Francesco Valore, Ser Chello di Pardo, Telmo di Rinaldo tutti fucecchiesi, a fare atti e convenzioni con gli uomini di Massa e con gli uomini di Cappiano e con gli uomini di Ultrario per unire lo stesso Comune di Fucecchio con i soprascritti comuni di Massa, Cappiano e Ultrario e a costituire con essi un solo Comune e un solo territorio che si chiami col nome di Fucecchio, e tutti i beni e uomini dei suddetti Comuni debbano essere considerati d'ora in poi facenti parte del territorio di Fucecchio. Si stabilisce quindi che ogni costituzione che sia fatta per il Comune di Fucecchio e ogni ufficiale e giusdicente sia nel civile come nel criminale sia costituito nella corte di Fucecchio s'intenda istituito anche per Cappiano, Massa e Ultrario."
Naturalmente occorreva anche il consenso di Lucca del cui distretto facevamo parte.
In una delibera del comune di Lucca datata 30 settembre 1309 si può leggere che l'autorizzazione era già stata concessa.




fucecchionline.com  di  G. Pierozzi  ®  2002 / 2015

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale.
Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7 marzo 2001

 


riproduzione vietata senza l'autorizzazione del legittimo proprietario