I  racconti  di  CARLO BOLDRINI


"PANE E COMPANATICO"
e altri scritti



Perché “PANE e COMPANATICO” ?
Queste due parole, che indicano il minimo di alimentazione povera e indispensabile per la sopravvivenza, suscitano in me lontani ricordi. Le sentivo ripetere spesso da mia madre quando ero ragazzo. Più di tutto la preoccupava la seconda parola in quanto non sempre gli era possibile tradurla in pratica e metterla in tavola.
Se, per companatico, s’intende qualunque cosa che si mangia col pane, io mangiavo sempre più pane che companatico.
Ancora oggi, per retaggio giovanile e per quella tendenza a ritornare ai caratteri propri delle fasi di evoluzione già percorsi durante la fanciullezza, sono portato a comportarmi come allora.
Evidentemente l’eredità della stirpe prevale sempre e rinvigorisce, giorno dopo giorno, il ricordo di quei tempi grami, di mia madre e dei suoi sacrifici.
Ecco perché “PANE e COMPANATICO”.

 


- Testi di Carlo Boldrini
 

................................

 

FUCECCHIO dai primi del '900 agli anni sessanta
videomontaggio con 220 immagini d'epoca

 

PANE E COMPANATICO
Carlo Boldrini - biografia
Origini
La zia di tutti
La casa del Priore
In chiesa
Il Priore
Il sagrestano
Il sepolcro
Il centenario
Una breve vacanza
Il declino
Problemi di lavoro
Scuola di Polizia
Alcione
Il 25 luglio del '43
In Corsica
A Sassari
Ritorno a Fucecchio
Il tenore sfollato
A Roma
Ritorno in Sardegna
A Milano
In via Fatebenefratelli
Alla Scala
La casa
Lavoro molto, studio poco
Maestri di canto
Promozioni
In fiera
Col Papa in fiera e alla Scala
Finalmente libero
 
ALTRI SCRITTI
Raccolta di Poesie
Le rose di mia madre
Ricorrenze
I nonni paterni
I nonni materni
Maggio
Serate lontane
Concerto in campanile
Visite saltuarie
Il baritono
Pescatori
Pasqua
Insegnanti
Il 2 novembre
Il passerotto
Il lume a petrolio
La memoria
Autunno
La tramontana
Brutte esperienze (poesia)
Nando di Pecione
I piccioni del nonno e i colombi di Dante
La camerina
Il padrone di casa
Rucche
Il secondino
Prime esperienze (poesia)
Ricordo di una sconosciuta
L'errore
Campanilismo
Dialogo fra due persone che amavano il silenzio
Le vacanze
Tocco
I soprannomi
La fede (poesia)
Pietro Aretino
Alto tradimento
Amici ad alta fedeltà
Illusione
Botta e risposta
Suoni lontani (poesia)
 




fucecchionline.com 
®  2002 - 2015

Immagini della Toscana www.toscanavacanzeviaggi.it
Ospitalità in Toscana www.retetoscana.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale.
Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7 marzo 2001

 


riproduzione vietata senza l'autorizzazione del legittimo proprietario