FUCECCHIONLINE.com

Storia, arte e cultura

www.fucecchionline.com
Nuovo ponte sull'Arno a San Pierino

<< torna alla prima pagina

Finalmente il ponte di San Pierino.
Inaugurata l'opera dopo quasi 20 anni di attesa.


foto Gonews.it

Quasi nove milioni e mezzo di euro per realizzare il viadotto e la variante.
Le autorità garantiscono: è solo il primo passo della 'nuova 436'

Quasi un segno del destino: per un’opera attesa da 19 anni la prima auto a solcarla è stata una vecchia Fiat 127, già immatricolata quando, nel lontano 1993, si iniziò a pensare alla necessità di un ponte a San Pierino, frazione di Fucecchio, che facesse da bypass alla frazione alla zona della Buca del Palio.
Oggi, venerdì 18 giugno, è stato effettuato il taglio del nastro e quindi l’apertura della variante, lunga due chilometri, la quale consentirà di deviare il traffico dal centro dell’abitato con un notevole miglioramento della qualità della vita e della sicurezza per la popolazione. L'apertura alle auto è avvenuta intorno alle 19.30, con mezz’ora di ritardo sul ruolino di marcia: questo perché la polizia municipale e l’Anas hanno dovuto attendere che molti curiosi togliessero i loro mezzi dalle banchine laterali, dove avevano parcheggiato per assistere alla cerimonia inaugurare avvenuta sul viadotto. Numerosa infatti la presenza di cittadini per un evento tanto atteso. Per dare il polso della situazione: il condicente della Fiat 127 ha pazientemente atteso mezz'ora a lato della rotonda di accesso lato San Pierino pur di essere il primo a varcare ufficialmente la variante.

Al taglio del nastro numerose le autorità presenti. Tre i sindaci: quello di Fucecchio, dunque di ‘casa’, Claudio Toni, Dario Parrini di Vinci, anche per la delega alle Infrastrutture del Circondario Empolese-Valdelsa, e Carlo Tempesti di Cerreto Guidi. Rappresentata anche l’amministrazione comunale di San Miniato dall’assessore Mariateresa Piampiani, la Provincia di Firenze dal vicepresidente Laura Cantini, l’Anas dal capo compartimento della Toscana Antonio Mazzeo. Tra gli altri presenti il deputato del PD Alberto Fluvi, il capogruppo del suo partito in consiglio regionale Vittorio Bugli, vari assessori comunali come Alessio Spinelli e Massimo Talini, il presidente del consiglio comunale Marino Lupi, i consiglieri provinciali Silvia Melani del PD e Marco Cordone della Lega Nord. A benedire l’opera è stato Don Andrea Cristiani.

Dopo i discorsi di rito, a cui hanno preso la parola nell’ordine Mazzeo, Toni, Cantini e Don Cristiani, si è tenuta la cerimonia del taglio del nastro seguita dal volo di un deltaplano che ha rilasciato una striscia tricolore per salutare l’inaugurazione. Dopo un piccolo buffet sono iniziate le operazioni di apertura al traffico le quali, come spiegato, sono durate più del previsto a causa di alcuni ritardatari nel togliere le auto dopo la cerimonia.


foto Gonews.it

La variante di San Pierino: La variante ha una lunghezza complessiva di 2 chilometri. Il tracciato inizia dalla riva destra del fiume Arno con la rotatoria ‘Fucecchio’ all’altezza dell’intersezione con la strada provinciale Pisana. Prosegue attraversando l’ Arno con il nuovo ponte, sovrappassa  l’ argine sinistro e interseca  la ex SS 436  nella rotatoria ‘San Pierino’.

La piattaforma stradale complessiva è di 10,50 metri, con due corsie di 3,50 e banchine da 1,50.

L’ opera più importante è il ponte sul fiume Arno, lungo 303 metri e costituito da 7 campate. Il ponte si fonda su 97 pali del diametro di 1200 millimetri e di lunghezza variabile da 25 a 35 metri.

Tra le altre opere legate alla realizzazione della variante anche un sottopasso scatolare, 2 rotatorie e la posa di 11 tombini.

 

Valore dell’opera: Il tratto della variante aperto al traffico ha un valore  complessivo di € 9.420.000. La variante di San Pierino era inserita nell’accordo di programma Stato-Regione del 1993 ed è stata realizzata da Anas con cofinanziamento della Regione Toscana (per un importo di € 719.127,96), della Provincia di Firenze (per un importo pari a  € 179.781,99) e del Comune di Fucecchio (per l’importo di € 359.563,98).


da www.gonews.it
 

18 giugno 2012

<< torna alla prima pagina

 




fucecchionline.com 
®  2002 - 2015

Immagini della Toscana www.toscanavacanzeviaggi.it
Ospitalità in Toscana www.retetoscana.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale.
Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7 marzo 2001